logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Consultori

Stagno - Consultori

 indirizzo Via Carlo Marx- Stagno (Collesalvetti)

Accesso

Il Consultorio si trova nella stessa struttura della Casa della Salute di Stagno al piano terra. Non ci sono barriere architettoniche all’accesso.

Presso il Consultorio è presente uno spazio per l’allattamento e il cambio dei bambini.

Orari

Consultorio ostetrico/ginecologico giovedì 8.00-13.00

Ambulatorio vaccinale primo martedì del mese 8.45-11 e terzo giovedì del mese 15-17.30

Telefoni
Ostetrica/Ginecologo 0586 223585; Ambulatorio vaccinale 0586 223583

L’accoglienza telefonica è svolta nelle ore di apertura al pubblico compatibilmente con le attività in corso.

Personale
Ostetrica, Ginecologo, Pediatra, Infermiere

Autobus
Linea 10

 

Parcheggio
Antistante alla struttura, libero e gratuito.

ATTIVITA'

Il Consultorio di Stagno è un Consultorio Familiare di tipo secondario che garantisce che garantisce le attività consultoriali di tipo ostetrico-ginecologico e le vaccinazioni.

Gravidanza e nascita
Consulenza preconcezionale, consulenza e attivazione applicazione web hAppy Mamma o consegna libretto di gravidanza, assistenza alla gravidanza con colloqui e visite ostetriche e ginecologiche, prescrizione di esami, certificazioni

Puerperio (post parto)
Consulenza clinica e sostegno individuale e di gruppo all’allattamento materno. Visite post-partum.

Interruzione volontaria di gravidanza (i.v.g.)
Informazioni, consulenze, visite, certificazioni. Sostegno alle scelte di maternità.

Contraccezione
Counselling contraccettivo per metodi ormonali, meccanici (spirali), di barriera e naturali, con eventuale attivazione percorso contraccezione gratuita per gli aventi diritto (DGRT 1251/2018); visite ginecologiche, prescrizioni esami e presidi farmaceutici inerenti la contraccezione; inserimento e rimozione dispositivi intrauterini.

Menopausa
Consulenze, visite e prescrizione di accertamenti diagnostici al bisogno. Consulenza psicologica

Prevenzione e diagnosi malattie sessualmente trasmesse
Consulenze, visite e prescrizione di accertamenti diagnostici al bisogno.

Prevenzione e diagnosi del tumore del collo dell’utero
Pap-test e test HPV su chiamata (screening) e su richiesta spontanea.

Ginecologia

Visite ginecologiche e prescrizione di accertamenti diagnostici al bisogno

Pediatria di comunità

Vaccinazioni pediatriche (0-15 anni) secondo il calendario regionale se non effettuate dal Pediatra di Famiglia, sorveglianza sanitaria nelle collettività infantili e scolastiche

ACCESSO PRESTAZIONI
Le visite/colloqui/consulenze ostetrico/ginecologiche e le attività di gruppo sono prenotabili presso il Consultorio sia direttamente che telefonicamente; le prestazioni sono gratuite. Le visite ginecologiche di tipo ambulatoriale e non per tematiche consultoriali sono effettuate su prenotazione tramite CUP/CUPTEL ed è dovuto il pagamento del ticket secondo le normative vigenti. In ogni caso non occorre la richiesta del medico curante.

Pap test
L'appuntamento per eseguire il pap-test o il test HPV rientrante nella campagna di screening per la prevenzione dei tumori dello collo dell’utero, avviene attraverso lettera personale inviata al domicilio delle donne in età compresa tra i 25 e i 64 anni. La prestazione è gratuita.
Il pap-test non in screening viene prenotato, con richiesta del medico curante, tramite CUP/ CUPTEL; è dovuto il pagamento del ticket secondo le normative vigenti

Tamponi vaginali
Vengono prenotati direttamente al Consultorio, con richiesta del medico curante; è dovuto il pagamento del ticket secondo le normative vigenti salvo che per i tamponi in gravidanza

Vaccinazioni

Su prenotazione tramite CUP/CUPTEL; le vaccinazioni previste dal calendario regionale sono gratuite

INFORMAZIONI
Per accedere alle prestazioni è necessario esibire la tessera sanitaria. Si ricorda di attivarla presso gli sportelli deputati. E’ importante portare la documentazione di accertamenti diagnostici eseguiti in precedenza correlati alle prestazioni richiesta.
Le cittadine straniere in possesso di tessera sanitaria possono accedere alle prestazioni consultoriali come previsto per i cittadini italiani.
Le cittadine prive di permesso di soggiorno possono accedere alle prestazioni consultoriali urgenti ed essenziali, anche continuative, in particolare alle prestazioni necessarie alla tutela della gravidanza e della maternità.

Per le visite ginecologiche il referto comprendente diagnosi ed eventuale terapia è consegnato al termine della visita, tranne che per gli esami citologici che verranno consegnati successivamente. Gli strumenti utilizzati sono la cartellina consultoriale che viene consegnata al momento del primo accesso al Consultorio da conservare a cura della donna e da riportare nei controlli successivi.
L’attestazione della visita per il datore di lavoro deve essere richiesta al professionista che esegue la prestazione.

Reclami e Suggerimenti
L’Azienda USL assicura la tutela dei cittadini che intendono presentare un reclamo, una proposta, un’osservazione, un elogio relativamente ai servizi o alle prestazioni sanitarie erogate. Per esercitare questo diritto accedere all'URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico

IMPEGNI
Accoglienza
Il Consultorio Familiare si impegna affinché il proprio personale renda visibile il cartellino di riconoscimento. Una prima accoglienza è garantita nell’orario di apertura del servizio dagli Operatori presenti. Nel Consultorio è disponibile la Carta dei servizi completa ed aggiornata, con le informazioni sul servizio e sulle prestazioni erogate. Nei casi ritenuti utili il Consultorio può fruire di mediatori linguistico - culturali.

Presa in carico
Le visite e le prestazioni sono erogate di norma entro 30 minuti dall'orario dell’appuntamento fissato, salvo situazioni indipendenti dalla volontà degli operatori. E’ garantita la possibilità di scelta del professionista e la continuità dell'assistenza compatibilmente con la disponibilità dello stesso professionista. Le prestazioni sono erogate nel rispetto della privacy.

Sicurezza
Gli operatori sono addestrati per l’ utilizzo, la gestione delle attrezzature/apparecchiature e per garantirne la sicurezza. Il Consultorio si impegna ad aggiornare periodicamente gli operatori su questa tematica.

Percorsi di integrazione
Il Consultorio si impegna, nei casi ritenuti necessari, ad individuare specifici percorsi assistenziali in collaborazione con la rete dei servizi ospedalieri e territoriali.