logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Maria Teresa De Lauretis, direttore generale USL Tno: "8 Marzo, ancora tanto da fare per contrasto alla violenza e pari opportunità"

PISA. 8 marzo 2018 - Purtroppo, come ogni anno, ogni 8 marzo, invece di festeggiare siamo a commentare come il contrasto alla violenza e le pari opportunità siano un obiettivo lontano da raggiungere per il quale dobbiamo ancora lavorare ed impegnarci, con tenacia e determinazione.

I numeri sono ancora poco confortanti, sia quelli sulla violenza di genere, sia quelli sulle pari opportunità, basti pensare che nel 2017 il percorso “codice rosa” ha preso in carico 607 donne maltrattate e i nostri consultori hanno erogato più di 2000 prestazioni per maltrattamenti fisici, psicologici e sessuali. Numeri importanti, ancora troppo grandi.  

Altri numeri ci raccontano come anche  sul fronte delle pari opportunità ci sia ancora molta strada da percorrere. Infatti, le donne che lavorano nella nostra azienda sono la stragrande maggioranza, circa il 73%, ma nei ruoli apicali questo rapporto si ribalta, anche se rappresentiamo un’eccezione per la componente femminile presente nella direzione aziendale, 3 su 4.

In questo giorno, un pensiero particolare lo vorrei rivolgere a Vania Vannucchi, madre di due figli, aggredita il 2 agosto del 2016 dal suo ex compagno in una nostra struttura di Lucca e morta il giorno dopo.

Infine, un ringraziamento a tutte le donne che lavorano in questa azienda, a coloro che sono impegnati nella Rete del Codice Rosa e a chi lavora negli altri percorsi dedicati alla salute della donna.