logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

ASL Toscana nord ovest: la valutazione ha già dato buoni risultati.

 

 

Pisa, 18 novembre 2018 - Il nuovo sistema di valutazione ( SVOD) del personale della USL Toscana Nord Ovest ha l’obiettivo di premiare le   migliori prestazioni, di individuare le criticità in uno sforzo di sviluppo continuo. La valutazione individuale poi è collegata al salario accessorio secondo le regole che a livello nazionale sono in vigore per tutta la pubblica amministrazione anche in Regione Toscana  oramai da quasi nove anni.

L’allarme dato dai Sindacati è ingiustificato e sembra più dettato dalla paura della novità  che da fatti reali. Pur non essendo ancora pubblicate le valutazioni individuali, possiamo già anticipare che ad oggi su 10500 sono stati valutati 7850 dipendenti, circa l’80% del personale , con una votazione media pari al 94%,  di questi circa il 51% si è posizionato sui valori massimi della valutazione  ed un 6% su valutazioni inferiori all’80%. Buoni risultati, quindi, che testimoniano un ottimo livello della qualità delle prestazioni dei nostri operatori e sicuramente rassicurano circa presunte indicazioni aziendali di mantenere valutazioni basse. Negli incontri che si sono tenuti con i dirigenti e nelle linee di indirizzo condivise con i valutatori si è cercato semplicemente di spiegare lo strumento e di dare indicazioni sulla valutazione attraverso esempi pratici al fine di rendere più oggettivo il percorso e non creare disparità, e già i primi risultati dimostrano che questa esperienza ha dato riscontri di valutazione soddisfacenti.  Eccessiva sembra poi la preoccupazione del Sindacato sugli effetti salariali della valutazione, sia le Linee guida Regionali sia il recente accordo firmato il 31 ottobre stabiliscono che la valutazione positiva incide su una quota residuale del premio annuale e quindi la differenza tra una valutazione massima ed una media  è di pochi euro.