logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Viareggio: una camminata a sostegno dei pazienti oncologici domenica 20 gennaio

Viareggio, 17 gennaio 2019 - Una "Camminata in rosa" a sostegno dei pazienti oncologici e delle loro famiglie. È quella che si terrà domenica mattina, 20 gennaio, con ritrovo di fronte all'Auser (nella pineta di Ponente, lato via Marco Polo) e da qui la partenza, libera, tra le 8 e le 8,30. 
Si tratta di una marcia podistica non competitiva con percorsi differenziati -  da 3, 6,12 e 18 chilometri -  con il punto d'arrivo comune che sarà rappresentato proprio dalla sede dell'associazione di volontariato. Quello da 3 chilometri sarà compreso nella pineta di Ponente, quello da 6 si estenderà sino al molo (via Passeggiata), quello da 12 interesserà anche via Coppino, viale Europa, il tratto della vietta dei Comparini (all'interno della Pineta di Levante) ed il viale dei Tigli, mentre quello da 18 avrà Torre del Lago come punto più lontano rispetto alla partenza.
 
L’iniziativa è organizzata in collaborazione o con il patrocinio di vari enti ed associazioni del territorio, tra cui l’Azienda USL Toscana nord ovest, rappresentata nella conferenza stampa di giovedì 17 gennaio in Comune a Viareggio da alcuni suoi professionisti ed in particolare il direttore del Ser.D. della Versilia Aldo Intaschi ed il medico della Medicina dello Sport della Versilia Carmine Di Muro.
 
L'evento, giunto alla terza edizione e valevole per il Trofeo delle Tre Province e per il Trofeo Podistico Lucchese, è aperto a tutti, previa iscrizione effettuabile nei negozi Alf Runner (in Passeggiata), Outlet Sport (in via Aurelia Nord, di fronte all'Esselunga), alla farmacia Fratti della Pineta (in via Fratti) oppure direttamente a ridosso della partenza (dalle 7 alle 8, 30). Il costo è di 3 euro e 50 (ridotto a 3 per i tesserati dei Comitati). Chi vorrà, potrà anche partecipare portando con sé il proprio cane, purché al guinzaglio (Trofeo 6 zampe) .
 
L'intero ricavato sarà devoluto all'associazione "Mi curo di te — Onlus" che si occupa di fornire assistenza ai pazienti oncologici e ai familiari.
 
In allegato alcune foto della conferenza stampa di presentazione dell'evento
Attachments: