logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

FAQ - Covid 19

 

DOMANDE FREQUENTI


Sono rientrato in Toscana dall'estero, cosa devo fare?
Puoi consultare la pagina web dedicata al rientro dall'estero.


Ho fatto il tampone al porto di Livorno o a Piombino oppure alla stazione di Pisa o di Viareggio.
Mi hanno detto che il tempo di attesa per la risposta sarà di 36 ore, come mi viene comunicato il risultato?
Per i cittadini residenti in Toscana:
la comunicazione del risultato avviene via mail all'indirizzo di posta elettronica fornito nel modulo di registrazione al momento dell'esecuzione del tampone.
Per chi ha attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico è possibile scaricare il risultato dal proprio fascicolo.
Se il tampone risulta POSITIVO:
- sarai contattato e preso in carico dal Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria e dovrai attenerti alle misure di sicurezza e isolamento previste.

Per i cittadini di altre Regioni e non residenti in Toscana:
la comunicazione del risultato avviene via mail all'indirizzo di posta elettronica fornito nel modulo di registrazione al momento dell'esecuzione del tampone.
Inoltre, è attiva la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per la consultazione rapida dei risultati, è attivo il nuovo portale web https://referticovid.sanita.toscana.it.


Che cosa devo fare se voglio eseguire il tampone e arrivo nei porti di Livorno o Piombino e nelle stazioni di Pisa o Viareggio?
Se sei residente in Toscana puoi prenotare il tampone al seguente indirizzo:

https://viaggiasicuro.sanita.toscana.it,

entro le 24 ore dall'arrivo o dalla partenza; è possibile scegliere SEDE e ORARIO per poter eseguire il tampone in una delle postazioni "drive through" o "walk through", già predisposte sul territorio.
Se non risiedi in Toscana potrai comunque accedere liberamente alle postazioni per eseguire il tampone senza prenotazione, purché tu esibisca un biglietto che attesti il viaggio. 



Come mi devo comportare nell'attesa dell'esito del tampone?
Devi attenerti ai comportamenti previsti per l'isolamento fiduciario presso la tua abitazione o dimora, fino a che non ti verrà comunicato l'esito del tampone.


Cosa devo fare se l'esito del tampone è positivo? 
Attieniti alle indicazioni che ti verranno fornite dal Dipartimento di Prevenzione che ti ha contattato e preso in carico.


Ho febbre e tosse, cosa devo fare?

  • Resta a casa e chiama il tuo medico di famiglia o la guardia medica.

  • Non andare al Pronto Soccorso.
    La chiamata al 118 deve avvenire SOLO in casi molto gravi e su indicazione del tuo medico.

Ho saputo che nel mio paese c’è un caso accertato, vorrei sapere i posti e i luoghi che ha frequentato

  • Le persone che hanno avuto un contatto stretto con il soggetto risultato positivo sono state avvisate dal Dipartimento di Prevenzione e messe sotto sorveglianza attiva.

  • Aver frequentato gli stessi posti e luoghi non comporta una condizione considerata di rischio per il contagio.

Il mio certificato di esenzione per reddito è scaduto il 31 marzo 2020, come posso rinnovarlo?

La validità delle autocertificazioni per il rilascio delle esenzioni è stata estesa fino al 31/10/2020.
Le posizioni oggetto di tale proroga sono:

  1. autocertificazioni esenzione E02 (sia per il titolare che per i beneficiari);

  2. autocertificazioni esenzione E01 (per i minori di 6 anni fino all'eventuale compimento dei 6 anni);

  3. autocertificazioni esenzioni E04 (per utenti con età inferiore a 65 anni sia per il titolare che i beneficiari).

Anche la validità degli attestati ISEE presentati nell'anno 2019, per i fini sanitari, è prorogata al 31/10/2020.

Si ricorda che gli ultra 65 anni in possesso di attestati di esenzione con codici E01, E03 e E04 rilasciato a seguito di autocertificazione non dovranno rinnovare l'esenzione.


Avevo una visita prenotata nei mesi di marzo/aprile, mi richiamerà il reparto?

SI: se era una visita di controllo o un esame diagnostico all'interno di un percorso già iniziato (es: visita diabetologica di controllo o follow-up, esami diagnostici per controlli oncologici)

NO: se era una prima visita/primo accesso. In questo caso è necessario che il paziente ritorni dal suo medico di medicina generale (MMG)/pediatra di libera scelta (PdLS) per farsi rivalutare ed eventualmente prescrivere di nuovo la prestazione che deve essere prenotata.


Avevo una visita/esame prenotati da maggio in poi. Mi hanno chiamato per spostarla ma non mi hanno ancora fornito una nuova data, chi mi deve richiamare?
Per poter disciplinare il distanziamento sociale, l’ASL ha dovuto allungare i tempi di erogazione delle visite e degli esami, per cui il reparto in cui doveva essere svolta la visita si farà carico di contattare nuovamente gli utenti e ricollocarli.
Verranno chiamate solo quelle persone già presenti nelle liste (piani di lavoro).


Il mio piano autorizzativo per pannoloni e traverse è in scadenza, come posso fare per rinnovarlo?
I piani in scadenza nel mese di agosto sono stati rinnovati automaticamente di 12 mesi.
I piani in scadenza nel mese di settembre devono essere rinnovati presentando una nuova prescrizione ai punti autorizzativi aziendali.


La mia patente è scaduta o sta per scadere: come posso rinnovarla?
La patenti di guida in scadenza dal 31 gennaio 2020 al 30 dicembre 2020, sono prorogate fino al 31 dicembre 2020 sul territorio nazionale. Lo ha stabilito la circolare dello scorso 13 agosto 202 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Direzione generale per la motorizzazione).