logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

COVID-19 "Coronavirus": quello che le donne in gravidanza devono sapere

Anche in piena emergenza sanitaria da coronavirus, le donne in gravidanza che non hanno sintomi da COVID-19 faranno regolarmente i controlli ed esami secondo gli appuntamenti stabiliti, quelle che invece manifestano sintomi similinfluenzali dovranno adottare alcune precauzioni in più, ma saranno seguite nel migliore dei modi dal personale sanitario.

E' ESSENZIALE continuare le cure prenatali e postnatali per garantire il benessere della donna e quello del suo bambino.
L'assistenza al percorso nascita nei consultori e nei punti nascita dell’Azienda USL Toscana nord ovest procede normalmente, ed è sempre garantita a tutte le donne nel massimo rispetto delle norme di sicurezza.

Contatta il Tuo Consultorio di riferimento per confermare l’appuntamento o per avere tutte le informazioni.


Per sostenerti e cercare di rispondere ad alcuni degli interrogativi che in questa situazione di emergenza potrebbero alimentare in te dubbi o timori, abbiamo raccolto di seguito una serie di domande e risposte che potrai consultare quando vuoi o ne senti il bisogno:

Coronavirus: alcune risposte per vivere meglio la tua gravidanza


ALCUNE INDICAZIONI

Se sei seguita dal Consultorio e hai in programma una visita nei prossimi giorni:
contattaci prima per valutare se sia possibile effettuare una consulenza telefonica oppure se sia necessaria la visita.
Potrebbe essere necessario ridurre il numero di visite prenatali perchè alcuni appuntamenti possono essere condotti al telefono o con altre modalità, se non sono necessarie osservazioni o esami interni.
Non ridurre però il numero di visite autonomamente senza averlo prima concordato con l’equipe che ti segue.

Se è necessaria la visita:
può darsi che l'appuntamento potrebbe cambiare in quanto le visite sono state riorganizzate per consentire di mantenere nelle strutture la distanza di sicurezza tra le persone.
Sempre per questo motivo, ti verrà chiesto di venire preferibilmente da sola all'appuntamento o solo con una persona.

Ricordati di non recarti al Consultorio se hai febbre o sintomi respiratori e mettiti in contatto telefonicamente con il team.

Se stai bene, puoi seguire le tue cure prenatali e postnatali normalmente, cercando di rispettare alcune indicazioni:
- quando devi andare a un controllo, al consultorio, al punto nascita o dal tuo medico, devi evitare di fermarti troppo tempo in sala di attesa e occorre che tu vada da sola.
Se questo non è possibile (se hai bisogno di un aiuto per muoverti o di un traduttore), puoi concordare con il personale sanitario la presenza di una sola persona.

- è importante che tu ti mantenga a distanza di almeno 1 metro dalle altre persone in attesa ed che eviti di toccare le superfici e gli oggetti presenti.

- ricordati di fare le cose che devono fare tutti: lava spesso le mani con acqua e sapone (o usa un gel idroalcolico), evita di stare a contatto stretto (cioè a meno di 1 metro) con altre persone, arieggia frequentemente i locali dove ti trovi a soggiornare. 

Se hai tosse, raffreddore o febbre oppure altri sintomi (anche lievi) insorti da pochi giorni, queste le indicazioni da seguire:
- se hai febbre e/o sintomi respiratori, stai a casa e contatta telefonicamente il tuo Medico di Famiglia o la Continuità assistenziale. Non andare in ambulatorio, farmacia o ospedale.
Il 118 deve essere chiamato solo in caso di reale urgenza.

- contatta il team che ti segue per la gravidanza per avvisarli, in particolare se hai appuntamenti nei giorni successivi o se hai dubbi sul benessere tuo o del bambino.

- se sei entrata in contatto con casi positivi contatta il tuo Medico di Famiglia o telefona allo 050-954.444 o invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- per quanto riguarda le tue visite e i tuoi controlli dovresti rimandare le visite di routine fino a quando non sei guarita.
Se sei positiva o sospetta al coronavirus o hai avuto contatti con soggetti infetti è opportuno rinviare appuntamenti e controlli fino al termine del periodo di isolamento, salvo diversa indicazione medica.
Contatta sempre il professionista che ti segue per definire come gestire la situazione ed organizzare, se necessario, il luogo e l'ora giusti per le tue visite e controlli.

Il personale del Consultorio ti indicherà, in base al calendario e al tipo di controllo da fare, le cose da fare.
Se possibile si posticiperà la visita, altrimenti, quando non sia possibile rimandarla, si organizzerà la visita in modo da ridurre il rischio di contagio per i presenti.

Ricordati che puoi rivolgerti all'equipe del Consultorio telefonicamente per qualsiasi informazione, dubbio o necessità. Ostetrica, Ginecologo, Psicologo, Assistente Sociale, sono disponibili ad accompagnarti e sostenerti in tutto il percorso anche con specifici counselling.
In questa sezione potrai trovare i numeri dei Consultori aziendali 


Altre informazioni su maternità e Coronavirus 
https://www.uppa.it/?s=covid&submit=Invia
https://www.unicef.it/documenti/indice_ctem.htm?id_ctem=183