logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Progetto ICARE

URGENCE COVID-19


Le
Regole da seguire tradotte in varie lingue
In questo momento di emergenza sanitaria è fondamentale che anche i cittadini stranieri che si trovano nel territorio nazionale, ricevano adeguate e comprensibili informazioni, tradotte nella loro lingua madre, sui principali comportamenti da seguire per evitare di rimanere contagiati o di essere loro stessi veicoli di contagio.

Per rispondere a tale esigenza, nell'ambito del Progetto ICARE, sono state predisposte delle locandine, tradotte in diverse lingue, sia sulle regole da seguire che sull’utilizzo delle mascherine:

Les règles à suivre traduites en plusieurs langues
En ce moment d'urgence sanitaire, il est essentiel que les citoyens étrangers qui se trouvent sur le territoire national reçoivent également des informations adéquates et compréhensibles, traduites dans leur langue maternelle, sur les principaux comportements à suivre pour éviter d'être infecté ou d'être eux-mêmes des véhicules de contagion. Pour répondre à ce besoin, des affiches ont été préparées, pour le projet ICARE, traduites en différentes langues à la fois sur les règles à suivre et sur l'utilisation des masques:


The Rules to be followed translated into various languages

In this moment of health emergency, it is essential that foreign citizens who are located in the national territory also receive adequate and understandable information, translated into their mother tongue, on the main behaviors to be followed to avoid becoming infected or being themselves vehicles of contagion. To meet this need, posters have been prepared for the ICARE project translated into different languages ​​both on the rules to follow and on the use of the masks:

LE REGOLE DA SEGUIRE 

LES REGLES A SUIVRE 

THE RULES TO FOLLOW 

L'USO DELLE MASCHERINE 

L'UTILISATION DES MASQUES

THE USE OF THE MASKS

Italiano
Somalo
Albanese
Arabo
Bambara
Bangla
Curdo
Francese
Inglese
Mandinka
Patshu
Tigrino
Urdu
Wolof
Hindi

Italiano
Arabo
Albanese
Bambara
Bangla
Cinese
Curdo
Francese
Hindi
Inglese
Mandinka
Pashtu
Somalo
Spagnolo
Tedesco
Tigrino
Urdu
Wolof

 

Progetto ICARE: Integration and Community Care for Asylum and Refugees in Emergency.

Il Progetto I.C.A.R.E prevede una serie di interventi rivolti a uomini, donne, minori e Minori Stranieri non Accompagnati, nuclei familiari nella condizione di: richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, migranti in possesso di permesso di soggiorno (ex) umanitario e casi speciali.
I soggetti che rientrano in tale popolazione target possono accedere ai percorsi Consultoriali attivi all’interno della rete consultoriale aziendale.
Per l’AREA NORD OVEST gli interventi saranno realizzati presso le principali sedi consultoriali dei seguenti territori:

Zone Lunigiana e Apuane
Zone Piana di Lucca, Valle del Serchio e Versilia
Zone Pisana e Val d'Era
Zone Livorno e Valli Etrusche

Tipologia degli Interventi I.C.A.R.E.
La tipologia degli interventi del Progetto potrà essere a carattere:
-
ambulatoriale/consultoriale individuale
- ambulatoriale/consultoriale di gruppo
- in gruppo da svolgersi in ambiente esterno (strutture, associazioni, etc.)


EMERGENZA COVID_19: si fa presente che le modalità con cui vengono predisposti gli interventi, in questo particolare momento di emergenza sanitaria, seguono le indicazioni generali messe in atto dalla rete consultoriale aziendale. 


Gli interventi saranno orientati a facilitare l’accesso ai percorsi Consultoriali di prevenzione e di cura attivi, a ottimizzare l’attività di accoglienza della popolazione target, a strutturare percorsi di presa in carico integrati attraverso interventi individuali e/o di gruppo.

I percorsi attivi con il Team I.C.A.R.E.
Percorso nascita
Percorso IVG
Percorso ginecologico
Percorso contraccezione
Percorso Malattie Sessualmente Trasmesse
Violenza, abuso e maltrattamento
Mutilazioni genitali femminili
Screening patologie oncologiche (cervice uterina)
Promozione stile di vita sani
Percorso disagio psicologico