logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

"Gestione della sepsi in ospedale", a Livorno oltre centro partecipanti al convegno

LIVORNO, 24 ottobre 2018 - Grande partecipazione all'evento sulla sepsi realizzato nei giorni scorsi all'auditorium della Cassa Edile di Livorno avente per tema la "Gestione della sepsi in ospedale". Oltre cento tra medici e infermieri in rappresentanza di tutte le aree ospedaliere si sono ritrovati per discutere e condividere le evidenze e le modalità di approccio alla sepsi che, ricordiamolo, in Toscana ha colpito oltre 10mila pazienti toscani nel 2017 con circa 5mila diagnosi effettuate nei pronto soccorso.

La giornata, aperta dagli interventi da Giulio Toccafondi del Rischio Clinico Regione Toscana e Luca Carneglia, direttore del presidio ospedaliero di Livorno, ha affrontato la fase dell'accesso in pronto soccorso (Consalvi, Di Paco, Sozio, Bertini) con i contributi della medicina di laboratorio (Fiorini) e degli specialisti in malattie infettive (Sani, Pardelli) e successivamente quella del ricovero nei vari setting ospedalieri come la Terapia Intensiva (Roncucci e Buzzigoli), Area Medica (Ferretti), Area Chirurgica (Gentile), Neonatologia (Danieli) e Ostetricia (Domenici) compreso le modalità di codifica alla dimissione di questa condizione (Lorenzini).

Giuseppina Terranova (Rischio Clinico ATNO) e Tommaso Bellandi (Sicurezza delle cure ATNO) hanno concluso la giornata con le loro considerazioni.

Attachments: