logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Demenza senile: il ruolo dei medici di famiglia nella diagnosi precoce. A Querceta corso di aggiornamento

Querceta, 12 settembre 2019 - Sabato prossimo, 14 settembre, dalle ore 8.30 alle 14:00, nella sede della Casa della salute di Querceta, si terrà la seconda edizione del corso di aggiornamento “Diagnosi precoce e percorso terapeutico-assistenziale del paziente con deterioramento cognitivo”.

L'evento è inserito nel piano di formazione dell'Asl Toscana nord ovest del Dipartimento di medicina generale diretto da Guglielmo Menchetti, con la responsabilità scientifica di Renato Galli, direttore dell’Area omogenea patologie cerebro e cardio vascolari, inserita nel Dipartimento delle specialità mediche diretto da Roberto Bigazzi.

Il corso è rivolto ai medici di famiglia per coinvolgerli, in quanto figure professionali di riferimento per la popolazione, nella diagnosi precoce dei pazienti con deterioramento cognitivo, e nel successivo corretto avvio alle strutture neurologiche e geriatriche ospedaliere e territoriali, come i centri per la diagnosi e cura delle demenze.

Durante il corso di aggiornamento saranno proposte relazioni tecniche svolte da neurologi e geriatri inerenti le fasi diagnostica e terapeutica delle demenze, con Claudio Ciabattoni che descriverà il percorso diagnostico terapeutico per le demenze di Area vasta nord ovest, ed il medico di medicina generale, Roberto Landi, che potrà mettere in rilievo il ruolo dei medici di famiglia quale primo interlocutore del paziente e della famiglia.

Chiuderà il corso una tavola rotonda con la partecipazione di tutti i relatori coinvolti. (dp)