logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

L’Azienda USL Toscana nord ovest: “Il distretto di Terminetto verrà riaperto in sicurezza”

Viareggio, 16 settembre 2020 Nessuno smantellamento per il distretto Asl di Terminetto, nel comune di Viareggio, che è stato temporaneamente chiuso per l’emergenza Covid e che verrà sicuramente riaperto in sicurezza, appena le condizioni lo permetteranno.

L’Azienda USL Toscana nord ovest è infatti consapevole dell’importanza di questa struttura, che continuerà quindi a svolgere regolarmente la sua funzione di punto di riferimento nell’ambito dell’assistenza territoriale della Versilia.

Vista la ripresa dei contagi, l’Asl sottolinea che l’attenzione deve restare alta e che è indispensabile continuare ad usare tutte le misure di sicurezza predisposte anche per l’accesso ai servizi.

Proprio in quest’ottica, in Versilia come negli altri territori, l’attività è stata concentrata nelle strutture che meglio rispondevano ad esigenze immediate di tutela della salute dei cittadini e il presidio di Terminetto da questo punto di vista presentava delle criticità.

Negli ultimi mesi le attività che si svolgevano in quella sede – essenzialmente prelievi ematologici e servizi consultoriali (compresi i corsi prenascita) - sono state tutte ricomprese nelle altre strutture disponibili sul territorio di Viareggio: il consultorio al Tabarracci, i prelievi ancora al Tabarracci ma anche a Torre del Lago ed al distretto COOP.

Non c’è stata quindi alcuna riduzione di servizi, ma anzi in alcuni casi si è registrato un significativo incremento, ad esempio nei prelievi e nell’attività ambulatoriale, con un numero maggiore di specialistiche presenti al Tabarracci rispetto al periodo pre-Covid.

Nei prossimi mesi l’assistenza territoriale verrà ulteriormente sviluppata ed in questo quadro la riapertura del distretto del Terminetto, appena le condizioni lo permetteranno,  è considerata dall’Asl una priorità.

 
(sdg)