Chirurgia d'urgenza

Strutture organizzative di riferimento per questa pagina:


Viene garantito il trattamento delle urgenze addominali non vascolari e dei traumi.

Occlusione intestinale: approccio laparoscopico terapeutico e diagnostico.

Perforazione gastro-intestinale: approccio laparoscopico

Perforazioni ulcere gastroduodenali

Appendiciti acute e subacute: il trattamento laparoscopico, consente di fare diagnosi differenziale di patologie annessiali o diverticoli del Meckel, di estrema utilità soprattutto nella donna dove peraltro costitusce un parametro di qualità Regionale del servizio. Vantaggio estetico e funzionale.

Patologie erniarie complicate: tutte le ernie inguinali, crurali, epigastriche, laparocele e ombelicali strozzate o incarcerate, con riduzione dell'ernia ed eventuale resezione nel caso di sofferenza d'ansa.

Colecistite acuta: perforazione ed empiema della colecisti.
Il trattamento laparoscopico in fase acuta (entro 48-72 ore dall'esordio) consente di ridurre la degenza che altrimenti prevederebbe la risoluzione con terapia medica ed un intervento di colecistectomia dopo 2-3 mesi.
Trattamento immediato nel coleperitoneo da perforazione colecistica e nell'empiema sempre per via laparoscopica.

Trauma addominale: trattamento delle lesioni spleniche, splenectomia d'urgenza o trattamento conservativo. Lesioni epatiche, riparazione o resezione epatiche parziali e maggiori. Lesioni viscerali con riparazione o resezione

Nel contesto della chirurgia a lunga degenza è collocato un SETTING URGENZE per le patologie di interesse chirurgico urgente provenienti dal Pronto Soccorso o mediante ricoveri diretti urgenti.

Anche nelle urgenze si attiva, se possibile, un primo approccio laparoscopico che permette al paziente tempi di recupero più rapidi.

Alta è la percentuale di appendicectomia laparoscopiche, nonché alto il tasso di colecistectomie laparoscopiche in colecistiti acute litiasiche.

Una laparoscopia in urgenza permette diagnosi puntuali mini-invasive (per es. infarto intestinale) nonché rapide soluzioni terapeutiche come nell'occlusione da briglia, nelle cisti ovariche torte, nelle perforazioni diverticolari con margine conservativo.

Anche le perforazioni gastro-duodenali trovano usuale vantaggio nell'approccio laparoscopico.

La struttura inoltre può vantare citazioni in letteratura internazionale per le splenectomie laparoscopiche in urgenza.




Ultimo aggiornamento 01/09/2015

 

Regione Toscana