logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Risarcimento danni da responsabilità sanitaria

Come fare per presentare una richiesta di risarcimento danni da responsabilità sanitaria

Dal 2010 nella Azienda Usl Toscana Nord Ovest vige , come in tutta la Regione Toscana, vige il sistema di gestione diretta dei sinistri per responsabilità sanitaria, e pertanto tutte le richieste sono esaminate e trattate dalla Azienda stessa . Ne consegue che qualora il cittadino , o il suo legale, intendano fare richiesta di risarcimento per responsabilità civile della Azienda o dei suoi operatori ( es. per errore diagnostico/terapeutico, per cadute di visitatori dovute ad incuria nella manutenzione delle pertinenze aziendali, per smarrimento o danneggiamento oggetti ) debbono indirizzare la richiesta a pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando la documentazione indicata di seguito:

1) per danni dovuti a errori diagnostico/terapeutici

  • descrizione del fatto generatore del danno con la ricostruzione storico documentale di tutto l’iter diagnostico/terapeutico, ivi comprese eventuali prestazioni/ricoveri presso strutture diverse (referti, cartelle cliniche, certificati, esami strumentali etc.)
  • descrizione del danno patito
  • motivazione del nesso causale tra le condotte descritte al punto 1) ed il danno di cui al punto 2)
  • allegazione di tutte le spese (legali, peritali, mediche etc.) documentate di cui si richieda il rimborso
  • ove disponibile parere/perizia medico legale di parte e quantificazione del danno
  • indicazione di indennizzi/risarcimenti ricevuti/richiesti da/a terzi (assicurazioni private o sociali)

2) per danni conseguenti a Smarrimento/danneggiamento cose

  • descrizione, data e luogo dell’evento
  • prova del fatto così come descritto
  • prova del valore delle cose smarrite/danneggiate
  • indicazione di indennizzi/risarcimenti ricevuti/richiesti da/a terzi (assicurazioni private o sociali)

3) per danni causati in conseguenza di Cadute/infortuni

  • descrizione, data e luogo dell’evento
  • prova del fatto così come descritto
  • descrizione del danno patito
  • fatture spese sostenute per la cura
  • indicazione di indennizzi/risarcimenti ricevuti/richiesti da/a terzi (assicurazioni private o sociali)


In caso di documentazione incompleta la Azienda non darà corso alle richieste. Il cittadino( o il legale ) riceveranno comunque un avviso di "mancata presa in carico " e la pratica potrà essere avviata solo a far data della completa regolarizzazione.

Nei casi di richieste correttamente formulate secondo le indicazioni e le allegazioni sopra richiamate, l'Azienda si farà carico di gestire il sinistro acquisendo il parere dei propri medici legali ( per danni di cui ai punti 1 . e 2: ). Solo se
il parere conferma l'errore tecnico-sanitario , o comunque la responsabilità, le parti potranno tentare di chiudere la vertenza attraverso un accordo sulla entità del risarcimento.