logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Assistenza protesica

Accedere all'assistenza protesica

Il Servizio Sanitario garantisce ai cittadini affetti da minoranze fisiche, psichiche o sensoriali l’erogazione di protesi e ausili per compensare la perdita di abilità e sviluppare l’autonomia personale. Le protesi e gli ausili erogabili con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale sono contenuti nel Nomenclatore Tariffario approvato dal Ministero della Sanità nel 1999: ognuno di essi è individuato da uno specifico codice e da una descrizione delle principali caratteristiche. I dispositivi protesici contemplati nel Nomenclatore sono gratuiti per gli aventi diritto.

Per ottenere un ausilio o una protesi, a carico totale o parziale del Servizio Sanitario, è necessario seguire una procedura definita dalla normativa nazionale e regionale che prevede i seguenti passaggi:

  1. Il riconoscimento della condizione di invalido o domanda di riconoscimento
  2. La prescrizione della protesi, dell'ortesi e/o dell'ausilio necessario da parte di un medico specialista (fisiatra, ortopedico, neurologo, ecc.) competente per patologia ed operante in una struttura pubblica (A.S.L. o Ospedale)
  3. L'autorizzazione da parte dell'Ufficio Protesi dell'Azienda
  4. La fornitura da parte di una ditta autorizzata o direttamente dall’ASL Toscana Nord Ovest
  5. Il collaudo effettuato dal medico specialista prescrittore per gli ausili complessi
  6. Il ritiro
  7. La riparazione (eventuale intervento tecnico)

Come attivare l’assistenza protesica
È necessaria una richiesta di un medico specialista, dipendente o convenzionato del Servizio Sanitario Nazionale, su apposita modulistica (presente sul sito ASL TNO, distribuita nelle sedi distrettuali oppure presso gli uffici protesi). 
Per gli ausili semplici come letto, sponde, materasso antidecubito, carrozzina rigida e carrozzina pieghevole occorre la richiesta del medico di famiglia.
I moduli necessari per richieste o prescrizioni sono disponibili in allegato in fondo a questa pagina.
Inoltre, è anche riportato l'elenco dei fornitori regionali.


Dove e come consegnare richieste, ritiri e riparazioni di AUSILI e PROTESI
Sedi e orari:

SI RICORDA CHE: I TEMPI AMMINISTRATIVI NECESSARI PER L’AUTORIZZAZIONE  SONO DI CIRCA 7 GIORNI  LAVORATIVI DALLA DATA DELLA RICHIESTA.


Riparazioni e manutenzione
Le richieste di riparazione/manutenzione di ausili concessi in comodato d'uso possono essere rivolte alla società appaltatrice Tecnologie Sanitarie S.p.A.
Tel. 0586/941687 
Lunedì - Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 16:00
Sabato dalle ore 8:00 alle ore 12.00